{{'FrontPageAccsessabilityVersionOnDesktopDeviceText' | translate}} {{'FrontPageAccsessabilityVersionOnDesktopDeviceButton' | translate}}

Condizioni generali di trasporto


La prenotazione di un volo con Norwegian comporta l’accettazione delle nostre Condizioni generali di trasporto di passeggeri e bagagli.

20 aprile 2017

Articolo 1: Definizioni

Scali concordati

Quelle località, con l’eccezione della località di partenza e della destinazione finale, specificate nel biglietto o nei nostri orari come aeroporti di scalo lungo l’itinerario.

Codice identificativo della compagnia aerea

I due o tre caratteri o lettere utilizzati per identificare una compagnia aerea e i suoi voli. Per esempio, il codice identificativo della compagnia aerea Norwegian Air Shuttle ASA è “DY”, “D8” o “DI”.

Agente autorizzato

Un agente di vendita da noi autorizzato alla vendita dei nostri servizi.

Bagaglio

Effetti personali, inclusi dispositivi ausiliari che il passeggero trasporta con sé durante il viaggio. Salvo indicazione esplicitamente contraria, la definizione include sia i bagagli registrati sia il bagaglio a mano.

Tagliando di controllo del bagaglio

Quella parte dell’etichetta di identificazione del bagaglio che viene consegnata al passeggero come ricevuta del bagaglio registrato.

Etichetta di identificazione del bagaglio

Il documento rilasciato dal vettore al solo scopo di consentire l’identificazione del bagaglio registrato.

Prenotazione

Una richiesta di prenotazione effettuata dal passeggero o per conto del passeggero, e da noi accettata per viaggiare con i nostri voli.

Numero di riferimento della prenotazione

Il codice esclusivo costituito da sei caratteri alfanumerici, fornito da noi e utilizzato per l’identificazione della prenotazione confermata.

Bagaglio registrato

Tutti i bagagli dei quali abbiamo assunto la responsabilità e per i quali, a tale fine, abbiamo emesso un tagliando di controllo.

Voli in coincidenza

Due o più settori di volo che costituiscono una tratta di viaggio, da noi venduta come un’unica prenotazione.

Contact Centre

Il nostro call centre per le prenotazioni e l’assistenza ai clienti. I recapiti telefonici del Contact Centre sono pubblicati nel nostro sito web.

Convenzioni

Ci atteniamo a tutte le norme, verdetti, convenzioni e regolamenti applicabili.

Danni

Rientrano nella definizione: morte, lesioni personali, perdita, perdita parziale, furto o altri danni derivanti dal trasporto aereo o da porre in relazione ad esso.

Giorni

Giorni di calendario. Rientrano nella definizione tutti i sette (7) giorni della settimana. Ai fini delle modifiche o degli avvisi, il giorno di ricevimento/invio della modifica o dell’avviso non rientra nel conteggio. Ai fini della determinazione della validità di un biglietto, il giorno di emissione del biglietto o di partenza del volo non rientra nel conteggio.

Tagliando elettronico

Un tagliando elettronico di volo relativo a un biglietto elettronico conservato nel nostro database informatico, che indica le località di partenza e di destinazione tra cui il passeggero ha diritto a essere trasportato.

Biglietto elettronico

Un biglietto emesso elettronicamente e costituito da tagliandi elettronici.

Tariffa

Il prezzo applicabile che abbiamo stabilito per una prenotazione.

Regolamento tariffario

Le condizioni supplementari che determinano la flessibilità e i servizi del trasporto relativo alla prenotazione.

Forza maggiore

Un evento insolito e imprevedibile che trascende il nostro controllo e le cui conseguenze non si sarebbero potute evitare neanche esercitando ogni ragionevole cura e attenzione.

Condizioni generali di trasporto

Le presenti Condizioni generali di trasporto.

Bagaglio a mano

Tutti i bagagli e gli effetti personali, o altri articoli (non inclusi nel bagaglio registrato) che accompagnano il passeggero durante il volo.

Itinerario

Un documento o una serie di documenti rilasciati al viaggiatore da noi o dai nostri agenti autorizzati, con i dettagli del volo prenotato presso di noi.

Servizi opzionali

Altri servizi, come il bagaglio registrato, non inclusi nella tariffa applicabile secondo il regolamento tariffario della prenotazione.

Regolamento

Tutte le regole e le dichiarazioni, con l’eccezione delle presenti Condizioni generali di trasporto, che abbiamo redatto e che sono applicabili alla data di conferma della prenotazione e al trasporto del passeggero e del suo bagaglio, incluse le tariffe applicabili in quella data.

DSP

Diritto Speciale di Prelievo, come definito dal Fondo Monetario Internazionale.

Tariffa

Le tariffe e/o condizioni di trasporto pubblicate di un vettore che ha depositato tale “tariffa”, ove richiesto, presso le autorità appropriate.

Biglietto

Un documento valido che dà diritto a viaggiare sui nostri voli e che può essere un biglietto elettronico o un altro documento, emesso da noi o per nostro conto dopo la conferma della prenotazione e prima dell’imbarco, comprensivo di tagliando di controllo del bagaglio.

Sbarco volontario

Uno sbarco, nel corso del viaggio, richiesto dal passeggero presso uno scalo intermedio tra quello di partenza e la destinazione finale e da noi accettato in via preliminare.

Voi, il vostro, il passeggero, il cliente

Qualsiasi persona e qualsiasi neonato al seguito del passeggero, con l’eccezione dei membri dell’equipaggio, che sono trasportati o che dovranno essere trasportati su un aeromobile in base a un biglietto.

Noi, il nostro, il vettore, Norwegian

Norwegian Air Shuttle ASA

Sito web

www.norwegian.com, www.norwegian.no, www.norwegian.dk, www.norwegian.se, www.norwegian.es, www.norwegian.co.uk, www.norwegian.fi, www.norwegian.com/fr, www.norwegian.com/nl, www.norwegian.com/de, www.norwegian.com/pl, www.norwegian.com/en, www.norwegian.com/ie, www.norwegian.com/us, www.norwegian.com/ar, www.norwegian.com/sg.

Articolo 2: Applicabilità

2.1 Aspetti generali

2.1.1 Queste Condizioni generali di trasporto costituiscono le condizioni di trasporto a cui si fa riferimento nei nostri biglietti, nella documentazione relativa alla prenotazione elettronica e nel nostro sito web. Eccetto ove diversamente stabilito dalle clausole 2.3 e 2.4, esse si applicano a ogni trasporto di passeggeri e dei rispettivi bagagli da noi effettuato, e ad altri servizi da noi forniti, a pagamento o meno. Le Condizioni generali di trasporto integrano il nostro regolamento indicato nel biglietto, nella documentazione relativa alla prenotazione elettronica o nel nostro sito web.

2.1.2 Le Condizioni generali di trasporto si applicano anche ai trasporti complementari o a tariffa ridotta, se non diversamente specificato in queste condizioni, prenotazione, biglietto o nella documentazione relativa alla prenotazione elettronica del trasporto.

2.2 Charter

Se il trasporto è fornito in seguito a un contratto stipulato con una compagnia charter, queste Condizioni generali di trasporto si applicano solo nella misura in cui non confliggano con le condizioni specificate nel contratto stipulato con detta compagnia charter.

2.3 Disposizioni obbligatorie di legge

Durante il trasporto dei nostri clienti siamo soggetti a convenzioni e regolamenti nazionali e internazionali. Le nostre Condizioni generali di trasporto valgono nella misura in cui non confliggano con le tariffe o convenzioni applicabili. Nei casi in cui si evidenzino discordanze tra le nostre Condizioni generali di trasporto e le tariffe e convenzioni applicabili, le tariffe e/o convenzioni prevalgono sempre sulle nostre Condizioni generali di trasporto.

2.4 La prevalenza delle Condizioni generali di trasporto sulle altre nostre regole

Nei casi in cui si evidenzino discordanze tra le altre nostre regole e le Condizioni generali di trasporto, queste ultime prevalgono. La versione in lingua inglese delle Condizioni generali di trasporto costituisce il testo originale, e qualsiasi altra versione in altre lingue ne è una traduzione. In caso di discordanze tra il testo in lingua inglese e qualsiasi altra versione tradotta, la versione originale in lingua inglese sarà considerata prevalente.

2.5 Foro competente

Salvo diversa disposizione di convenzioni internazionali applicabili o normative e regolamenti internazionali e nazionali obbligatori, il vostro contratto di trasporto, le nostre Condizioni generali di trasporto, tariffe e regolamento saranno regolamentati in base alla legislazione norvegese.

Articolo 3: Biglietti

3.1 Aspetti generali

Il biglietto costituisce la prova di un contratto stipulato tra noi e il passeggero il cui nome è indicato sul biglietto stesso. Se non è stato emesso un biglietto, la prenotazione e il successivo pagamento costituiscono la prova che è stato stipulato un contratto. In tali circostanze si applicano le Condizioni generali di trasporto.

3.2 Il diritto del passeggero al trasporto

3.2.1 Il passeggero sarà ammesso al trasporto sui nostri voli solo se gli è stato rilasciato un biglietto o se la sua prenotazione è stata accettata secondo le condizioni specificate nell’Articolo 6.

3.2.2 Il servizio di trasporto sarà prestato esclusivamente alla persona il cui nome è indicato sul biglietto. Su richiesta, il passeggero deve esibire un documento di identità valido corrispondente al nome indicato sul biglietto, conformemente alle regole specificate nell’Articolo 15. Qualora il passeggero non sia in grado di esibire un documento di identità valido o i necessari documenti di viaggio, per esempio passaporto o visto, ci riserviamo il diritto di negargli il trasporto. 

3.3 Trasferibilità

3.3.1 La prenotazione non è trasferibile, salvo diversa indicazione in base al Regolamento tariffario applicabile. Il nome del passeggero, la rotta e la destinazione indicati sul biglietto possono essere modificati a fronte dei corrispettivi applicabili e dell’eventuale differenza di tariffa.

3.3.2 Se un biglietto viene presentato da una persona diversa da quella il cui nome è indicato sul biglietto stesso o sulla prenotazione, e inconsapevolmente autorizziamo il trasporto di tale persona, decliniamo ogni responsabilità nei confronti del passeggero il cui nome è indicato sul biglietto o sulla prenotazione.

3.4 Mancata emissione di un biglietto

Qualora decidiamo di non emettere un biglietto, il passeggero il cui nome è indicato nella prenotazione sarà soggetto alle Condizioni generali di trasporto.

3.5 Validità 

3.5.1 Un biglietto o prenotazione è valido esclusivamente se corrispondente a una conferma emessa, come descritto nella clausola 6.1.

3.5.2 Il biglietto o prenotazione è valido per la data di viaggio specificata sul biglietto o nella prenotazione e non potrà essere prorogato a meno che la prenotazione non venga modificata in conformità al Regolamento tariffario applicabile.

3.6 Il nostro nome e indirizzo

Sul biglietto, il nostro nome può essere abbreviato con il Codice identificativo della compagnia aerea. Il nostro indirizzo è PO Box 115, 1330 Fornebu, Norvegia. Per ulteriori informazioni su come mettersi in contatto con noi, consultare anche il nostro sito web.

Articolo 4: Sbarchi volontari

4.1 Aspetti generali

Se le autorità locali e le nostre Condizioni generali di trasporto lo permettono, possiamo autorizzare lo sbarco di un passeggero dall’aeromobile presso scali concordati.

Articolo 5: Tariffe, tasse e imposte

5.1 Tariffe 

5.1.1 La tariffa si applica esclusivamente al trasporto tra l’aeroporto di partenza e la destinazione finale, salvo diversa indicazione specifica. Le tariffe non includono i trasporti a terra tra aeroporti o tra gli aeroporti e i terminal a terra. Le tariffe sono calcolate in base alle tariffe disponibili nella data di conferma della prenotazione per un viaggio in una data specifica e in base a un itinerario specifico. Le modifiche degli itinerari o delle date di viaggio possono comportare delle variazioni di tariffa.

5.1.2 Tutti i costi aggiuntivi per i servizi opzionali saranno specificati in transazioni a parte.

5.2 Tariffe valide

Le tariffe valide sono quelle applicabili al momento della prenotazione. Le tariffe possono variare in base al numero di posti a sedere ancora disponibili per ogni data categoria di prezzo, e non garantiamo che siano disponibili per tutte le categorie. Tutte le tariffe sono soggette a disponibilità.

5.3 Tasse e imposte

Le tasse e imposte applicate dalle autorità governative o aeroportuali sono a carico del passeggero. In caso di abolizione o di riduzione delle tasse o imposte in modo tale che non siano più applicabili al viaggio nella data di partenza, il passeggero potrà avanzare richiesta di rimborso contattandoci direttamente.

5.4 Valuta

Tariffe e tasse devono essere pagate nella valuta indicata da noi al momento della prenotazione.

5.5 Imposta sul valore aggiunto (IVA)

Tutte le tariffe e i costi di servizi opzionali relativi a voli interni sono comprensivi della locale imposta sul valore aggiunto.

5.6 Tassa sul servizio e supplemento per transazioni con carta di credito

5.6.1 Tutte le prenotazioni effettuate attraverso il nostro Contact Centre o in aeroporto sono soggette a tassa sul servizio. La tassa sul servizio può essere sospesa nei casi in cui non consentiamo di inviare richieste attraverso il nostro sito web.

5.6.2 Le prenotazioni effettuate mediante carta di credito possono essere gravate da un supplemento. Esso sarà specificato al momento della prenotazione. L’importo del supplemento copre i costi aggiuntivi associati ai pagamenti con carta di credito. In determinate circostanze, il passeggero potrà essere soggetto a costi aggiuntivi imposti dalla società emittente della carta di credito. Per eventuali domande relative a tali costi, rivolgersi direttamente alla società emittente della carta di credito.

Articolo 6: Prenotazioni e Regolamento tariffario

6.1 Conferma della prenotazione

Le prenotazioni sono confermate e considerate tali dopo che è stato fornito il numero di riferimento della prenotazione. L’itinerario e il numero di riferimento della prenotazione saranno forniti al completamento della prenotazione.

6.2 Dati personali

6.2.1 Al momento della prenotazione è necessario indicare un indirizzo e-mail e un numero di cellulare. Queste informazioni devono essere corrette, poiché rappresentano l’unico modo in cui possiamo metterci in contatto con il passeggero.

6.2.2 Il passeggero è consapevole che i dati personali da noi ricevuti sono stati forniti ai fini di effettuare una prenotazione, acquistare un biglietto, fornire servizi ausiliari quali prenotazioni di albergo e autonoleggio, agevolare speciali disposizioni e servizi per passeggeri disabili e altri passeggeri con richieste/esigenze speciali, ordinare pasti speciali, semplificare le routine relative alle procedure di immigrazione e di arrivo, e fornire tali dati alle autorità governative in relazione al volo. A tali fini, il passeggero è consapevole del fatto che possiamo conservare e utilizzare tali dati e che possiamo trasferirli ai nostri uffici, agenti autorizzati, autorità governative, altri vettori e terze parti che forniscono tali servizi. I dati personali del passeggero non saranno utilizzati per fini di marketing a meno che il passeggero stesso abbia fornito il proprio consenso.

6.3 Regolamento tariffario

6.3.1 Per determinare la flessibilità e i servizi opzionali da includere nella tariffa, ci avvaliamo di un Regolamento tariffario. Il Regolamento tariffario è stabilito e specificato al momento della prenotazione ed è disponibile sul nostro sito web, presso di noi o presso uno dei nostri agenti autorizzati.

6.3.2 Le prenotazioni possono essere modificate in conformità al Regolamento tariffario della prenotazione attiva. Le tariffe applicabili per le modifiche devono essere pagate nel momento in cui si effettua la modifica. Le modifiche e il Regolamento tariffario applicabile della nuova prenotazione si intendono confermati a pagamento effettuato. Non sono previsti rimborsi nel caso in cui la nuova tariffa sia inferiore alla tariffa originaria.

6.3.3 Le prenotazioni devono essere annullate in conformità al Regolamento tariffario applicabile. Il Regolamento tariffario stabilisce se la tariffa sia rimborsabile o meno. I rimborsi saranno effettuati in conformità all'articolo 12.

6.4 Prenotazione del posto

6.4.1 Al momento della prenotazione di un volo, è possibile scegliere di prenotare un posto a sedere preferito. A seconda del Regolamento tariffario applicabile, la prenotazione del posto può essere considerata un servizio opzionale soggetto alla tariffa applicabile. Il Regolamento e le tariffe vigenti per la prenotazione del posto sono disponibili presso di noi, nel nostro sito web o presso i nostri agenti autorizzati. Regolamento e tariffe sono soggetti a modifiche.

6.4.2 In particolari circostanze può rendersi necessario assegnare un posto a sedere diverso da quello originariamente prenotato. Se il passeggero non prenota un posto a sedere, gliene sarà assegnato uno il giorno della partenza.

Articolo 7: Sconti speciali per residenti e famiglie numerose

7.1 Sconti per residenti

7.1.1 Il diritto agli sconti sul prezzo del trasporto aereo di linea è esteso ai cittadini spagnoli, ai cittadini di qualsiasi paese dell’Unione Europea o di paesi che fanno parte dell’Area Economica Europea o ai cittadini svizzeri, nonché ai loro familiari di nazionalità di altri paesi con permesso di soggiorno permanente, e ai cittadini di nazionalità di altri paesi con permesso di soggiorno a lungo termine, che possano dimostrare la residenza alle Isole Canarie, alle Isole Baleari o nelle città di Ceuta o Melilla.

7.1.2 I passeggeri residenti a Ceuta o Melilla, alle Isole Baleari o alle Isole Canarie hanno diritto a uno sconto del 50% per tratta sulle tariffe di voli diretti di sola andata o di andata e ritorno tra queste località e la terraferma spagnola o tra località insulari. Per “volo diretto di sola andata” si intende un volo dall’aeroporto della località di origine nelle isole o a Ceuta o Melilla, fino alla destinazione finale sulla terraferma spagnola o viceversa. Non sono permessi scali intermedi di durata superiore a 12 ore, salvo quelli resi necessari da cause tecniche o di forza maggiore. I passeggeri residenti a Ceuta godono dello stesso sconto sui voli verso o dagli aeroporti di Malaga, Jerez o Siviglia.

7.1.3 Lo sconto non è applicabile ad altre voci fatturabili che non siano il biglietto e il check-in di un bagaglio di peso non superiore a 20 kg, per esempio i costi incorsi per pagamenti con carta di credito, i supplementi per bagagli in eccedenza, la scelta del posto a sedere o altri servizi opzionali.

7.1.4 Al momento della prenotazione, il passeggero deve dichiarare il proprio status di residente o l’appartenenza a una famiglia che gode di questo sconto, che saranno convalidati online dal Ministero spagnolo dello sviluppo al momento dell’emissione del biglietto. I passeggeri il cui status di residenti non possa essere convalidato online, devono esibire la seguente documentazione allo sportello del check-in per poter ottenere lo sconto per residenti:

a) Cittadini spagnoli: certificato di residenza valido e carta di identità valida.

b) Cittadini spagnoli di età inferiore a 14 anni: certificato di residenza valido.

c) Cittadini UE/AEE/svizzeri: certificato di residenza valido e carta di identità valida emessi nel paese di origine, o passaporto valido.

d) Familiari di cittadini UE: certificato di residenza valido, unitamente a carta di soggiorno valida che attesti l’appartenenza a una famiglia UE esistente.

e) Cittadini non UE residenti a lungo termine: certificato di residenza valido, unitamente a permesso di soggiorno valido che attesti lo stato di residente a lungo termine.

7.1.5 La mancata presentazione dei documenti richiesti può comportare la negazione dell’imbarco o la richiesta di acquisto di un nuovo biglietto alla tariffa applicabile, senza sconto e senza il rimborso del biglietto scontato.

7.1.6 I passeggeri che desiderino cambiare biglietto, a condizione che la tariffa scelta consenta tali modifiche, devono considerare quanto segue: le modifiche sono consentite solo nell’ambito della stessa area IVA, e non è permesso il passaggio da un volo non scontato a uno scontato e viceversa.

7.1.7 Le modifiche di prenotazioni cui sia stato applicato uno sconto per residenti possono essere effettuate esclusivamente contattando l’ufficio di assistenza ai clienti e possono essere soggette a costi aggiuntivi.

7.1.8 Non sono permesse modifiche dei nomi.

7.1.9 Ci riserviamo il diritto di negare l’imbarco qualora risultino mancanze o inesattezze nella documentazione fornita o nell’identità del passeggero.

7.1.10 Lo sconto per residenti si applica solo se richiesto al momento della prenotazione e non potrà essere concesso retroattivamente.

7.2 Sconti per famiglie numerose

7.2.1 I membri di famiglie numerose, ufficialmente riconosciute come tali, otterranno uno sconto del 5% sulle tariffe dei voli interni di linea se la famiglia rientra nella categoria generica, e del 10% se rientra nella categoria speciale. Ciò è in conformità alle disposizioni dell’ordinanza FOM 3837/2006 del 28 novembre, in applicazione della Legge 40/2003 del 18 novembre sulla tutela delle famiglie numerose, e alle normative complementari.

7.2.2 I passeggeri che desiderano beneficiare di questo sconto sui voli interni, devono dichiararlo al momento della prenotazione ed esibire allo sportello del check-in un documento di identità nazionale e un atto che attesti lo status di famiglia numerosa a fini di verifica. I passeggeri devono esibire la documentazione valida rilasciata dalla propria città o Comunità autonoma. La mancata presentazione dei documenti richiesti può comportare la negazione dell’imbarco o la richiesta di acquisto di un nuovo biglietto alla tariffa applicabile senza sconto e senza il rimborso del biglietto scontato.

7.1.10 Lo sconto per famiglie numerose si applica solo se richiesto al momento della prenotazione e non potrà essere concesso retroattivamente.

7.2.4 Le modifiche di prenotazioni cui sia stato applicato uno sconto per famiglie numerose possono essere effettuate esclusivamente contattando il nostro ufficio di assistenza ai clienti e possono essere soggette a costi aggiuntivi.

7.2.5 Non sono permesse modifiche dei nomi.

7.2.6 I membri di famiglie numerose che desiderano beneficiare anche dello sconto per residenti, devono dichiararlo al momento della prenotazione, conformemente alle disposizioni sopra menzionate.

Articolo 8: Check-in e imbarco

8.1 Tempi limite di check-in

Ci riserviamo il diritto di cancellare la prenotazione qualora il passeggero non rispetti i requisiti e i tempi limite stabiliti per il check-in. I tempi limite di check-in sono reperibili nel nostro sito web oppure contattando la compagnia stessa o i nostri agenti autorizzati. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni riportati dal passeggero a causa della mancata osservanza delle disposizioni di questa clausola.

8.2 Tempi limite di imbarco

Se il passeggero non si presenta al gate di imbarco entro i tempi limite stabiliti, la prenotazione sarà cancellata. Il volo non potrà in nessun caso restare in attesa, e al passeggero sarà negato l’imbarco a sue spese. I tempi limite di imbarco sono reperibili nel nostro sito web oppure contattando la compagnia stessa o i nostri agenti autorizzati. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni riportati dal passeggero a causa della mancata osservanza delle disposizioni di questa clausola.

8.3 Mancato rispetto dei tempi limite per il check-in e l'imbarco

Se non riesci a rispettare i tempi limite per il check-in e l'imbarco, non saremo responsabili per eventuali perdite o spese in cui potresti incorrere. In caso di tariffa non rimborsabile, l'importo pagato per i biglietti andrà perduto. Potresti aver diritto al rimborso delle tasse/spese ai sensi della clausola 12.5.

Articolo 9: Negazione e limitazione del trasporto

9.1 Diritto di negare il trasporto

9.1.1 Abbiamo la facoltà, a nostra ragionevole discrezione, di rifiutare di trasportare un passeggero e il suo bagaglio, a condizione di averlo previamente informato in forma scritta del fatto che, a seguito di questo avviso, rifiuteremo di trasportarlo sui nostri voli, secondo le norme sulla compensazione per negato imbarco specificate nel Regolamento (CE) 261/2004 o nel 14 CFR Parte 250, ove applicabile.

9.1.2 Abbiamo inoltre la facoltà di rifiutare di trasportare il passeggero o il suo bagaglio qualora si siano verificate, o vi siano motivi per ritenere che si verificheranno, una o più delle seguenti eventualità:

a) misure necessarie a garantire la conformità a determinate norme, regolamenti o altre disposizioni delle autorità governative;

b) il trasporto del passeggero o del suo bagaglio può mettere a repentaglio l’incolumità e la salute di altri passeggeri e/o dell’equipaggio;

c) il passeggero si trova sotto l’effetto di alcolici o stupefacenti;

d) il passeggero ha interferito con i membri del personale di volo o di cabina nell’esercizio delle loro funzioni (come stabilito nell'art. 49 dell’U.S.C. 46504) nel corso di voli precedenti e vi siano motivi per ritenere che tale comportamento riprovevole possa ripetersi;

e) il comportamento del passeggero reca disturbo ad altri passeggeri o all’equipaggio;

f) il passeggero ha rifiutato di sottoporsi a un controllo di sicurezza;

g) il passeggero non ha pagato la tariffa, le tasse o altri costi applicabili;

h) il passeggero non è in possesso di documenti di viaggio validi, o mostra l’intenzione di distruggerli durante il volo, o rifiuta di mostrarli all’equipaggio su richiesta;

i) il passeggero mostra un biglietto o una prenotazione ottenuti in maniera illecita o acquistati da una fonte diversa dalla compagnia stessa o i suoi agenti autorizzati, o di cui siano stati denunciati lo smarrimento o il furto, o contraffatti, oppure il passeggero non è in grado di dimostrare la propria identità rispetto al nome indicato sul biglietto o prenotazione;

j) il passeggero rifiuta di seguire le nostre istruzioni di sicurezza;

k) il passeggero ha precedentemente commesso uno degli atti o omissioni sopra descritti.

9.1.3 Se al passeggero viene negato il trasporto a causa di una o più delle circostanze descritte nelle clausole 9.1.2 (a)-(k) sopra, non è necessario un avvertimento scritto e la prenotazione sarà cancellata senza alcuna responsabilità da parte nostra di rimborso del biglietto o di altre spese.

9.2 Minori non accompagnati, donne in stato di gravidanza e passeggeri con esigenze speciali

9.2.1 Il trasporto di minori non accompagnati, donne in stato di gravidanza o passeggeri con esigenze speciali può essere accettato a condizione che sia stata ottenuta l’autorizzazione da parte della compagnia. Il trasporto di tali passeggeri avrà luogo in conformità alle linee guida applicabili per tale tipo di trasporto, specificate al momento della prenotazione. Il Regolamento è reperibile nel nostro sito web, oppure contattando la compagnia stessa o i nostri agenti autorizzati.

9.2.2 Possiamo rifiutare di trasportare minori non accompagnati qualora non siamo in grado di garantire che il minore raggiungerà la destinazione all’orario stabilito al momento della partenza.

Articolo 10: Bagagli

10.1 Oggetti che non possono essere ammessi come bagaglio

10.1.1 Non è consentito includere i seguenti oggetti nei bagagli:

a) oggetti che non costituiscono un bagaglio secondo la definizione di cui all’Articolo 1;

b) oggetti che possono recare danno e/o pregiudicare la sicurezza dell'aeromobile o di persone o beni a bordo dello stesso, come per esempio gli oggetti elencati nel Regolamento sul trasporto sicuro di beni pericolosi redatto dalla International Civil Aviation Association (ICAO) o dalla International Air Transport Association (IATA);

c) oggetti il cui trasporto non è consentito da norme, regolamenti o disposizioni di qualsiasi stato da/verso/attraverso cui il volo ha luogo;

d) oggetti che, secondo la compagnia, non siano idonei al trasporto poiché ritenuti rischiosi per la sicurezza, o a causa del peso, delle dimensioni, della forma o di altre caratteristiche, o perché fragili o deperibili;

e) animali vivi, fatta eccezione per i casi descritti nella clausola 10.8.

10.1.2 Armi e munizioni, incluse armi sportive e da caccia, non sono ammesse in cabina. In generale, nessun tipo di armi e munizioni tranne quelle sportive e da caccia è ammesso come bagaglio registrato, come specificato nella clausola 10.4. Le armi devono in ogni caso essere scariche e messe in sicurezza, o altrimenti imballate in maniera adeguata, e il bullone/asta deve essere spedito separatamente dal resto dell’arma. Il trasporto di munizioni è soggetto ai regolamenti di ICAO e IATA in materia di oggetti pericolosi.

10.1.3 Per i voli che non includono un punto di origine o di destinazione negli Stati Uniti, è necessario evitare di inserire oggetti fragili, deperibili o di valore, per esempio computer portatili, gioielli e pietre preziose, denaro, documenti riservati, borse e valigette ventiquattrore con allarme integrato, medicinali, certificati medici o documenti di identità nel bagaglio registrato.

10.1.4 Per i voli che includono un punto di origine o di destinazione negli Stati Uniti, raccomandiamo di evitare di inserire oggetti fragili, deperibili o di valore, per esempio computer portatili, gioielli e pietre preziose, denaro, documenti riservati, borse e valigette ventiquattrore con allarme integrato, medicinali, certificati medici o documenti di identità nel bagaglio registrato, poiché la nostra responsabilità per eventuali perdite, danni e ritardi del bagaglio è limitata in conformità a quanto stabilito nell’Articolo 16.2.2. Al fine di evitare la negazione del trasporto, in base alla clausola 10.2(c), tutti i bagagli devono essere protetti in involucri appropriati conformemente al nostro Regolamento.

10.1.5 È fatto divieto trasportare riproduzioni di armi, pugnali, coltelli (a serramanico) e altri articoli somiglianti ad armi offensive, nel bagaglio a mano; essi tuttavia possono essere accettati nel bagaglio registrato.

10.1.6 Per i voli che non includono un punto di origine o di destinazione negli Stati Uniti, se gli oggetti descritti nell’Articolo 10.1 sono inseriti nel bagaglio malgrado il divieto, decliniamo ogni responsabilità per la perdita o il danneggiamento degli stessi.

10.2 Diritto di negare il trasporto del bagaglio

Ci riserviamo il diritto di negare il trasporto del bagaglio, o di negare il suo trasporto sul volo successivo (dopo il check-in) in presenza di uno dei seguenti problemi:

a) vengono trovati nel bagaglio oggetti fra quelli descritti nella clausola 10.1;

b) il bagaglio presenta dimensioni, forma, peso, contenuto o altre caratteristiche tali da renderlo inappropriato al trasporto a bordo di un aeromobile;

c) il bagaglio non è sufficientemente protetto in un involucro appropriato tale da garantire, in condizioni normali, l’arrivo a destinazione senza danni.

10.3 Diritto di ispezione 

10.3.1 Per motivi di sicurezza, possiamo richiedere l'autorizzazione a ispezionare il bagaglio, oppure richiedere alle autorità aeroportuali di sottoporre il passeggero a perquisizione.

10.3.2 Se il passeggero non può presenziare all’ispezione del bagaglio, possiamo, per motivi di sicurezza, procedere autonomamente all’ispezione al fine di escludere che contenga oggetti fra quelli descritti nella clausola 10.1 che non siano autorizzati da noi in base alla medesima clausola 10.1. Se il passeggero non acconsente a tale richiesta, possiamo rifiutare di trasportare il passeggero stesso e il suo bagaglio.

10.4 Bagaglio registrato 

10.4.1 Quando il bagaglio viene presentato per il check-in, lo prendiamo in carico e rilasciamo un’etichetta di identificazione per ciascun collo di cui si compone.

10.4.2 Quando il passeggero si presenta allo sportello per il check-in del bagaglio, è obbligato a:

a) applicare un’etichetta che includa almeno il proprio nome e indirizzo; e

b) proteggere tutto il bagaglio in un involucro appropriato, come descritto nel Regolamento pubblicato nel nostro sito web, al fine di evitare la negazione del trasporto in base alla clausola 10.2(c).

10.4.3 Il bagaglio ammesso al check-in sarà trasportato sullo stesso aeromobile del passeggero.

Eccezioni: Se per motivi di capacità della stiva dell'aeromobile non è possibile accettare tutto o parte del bagaglio che il passeggero presenta al check-in, possiamo decidere di trasportarlo successivamente su uno dei nostri voli o su un volo di un diverso vettore.

10.4.4 La franchigia del bagaglio registrato dipende dal Regolamento tariffario applicabile e dal tipo di bagaglio registrato, come segue:

a) se il bagaglio registrato non è incluso nella tariffa in conformità al Regolamento tariffario applicabile, il bagaglio registrato sarà accettato a fronte della tariffa applicabile. Le attrezzature sportive e gli strumenti musicali sono considerati servizi opzionali e saranno accettati a fronte della tariffa applicabile. Il Regolamento corrente relativo ai limiti di dimensioni, peso e numero di colli e alle tariffe per i bagagli registrati, incluse le attrezzature sportive e gli strumenti musicali, è disponibile su richiesta presso la compagnia stessa, nel nostro sito web e presso uno dei nostri agenti autorizzati. Regolamento e tariffe sono soggetti a modifiche.

b) Le attrezzature per bambini/neonati (per esempio passeggino, seggiolino per auto, ecc.) possono essere accettate oltre i limiti standard dei bagagli registrati in conformità al nostro Regolamento. Il Regolamento corrente relativo all'accettazione di tali attrezzature è disponibile presso la compagnia stessa, nel nostro sito web e presso uno dei nostri agenti autorizzati.

c) I limiti dei bagagli registrati e le relative tariffe non si applicano agli ausili per la mobilità e alle apparecchiature mediche dei passeggeri. Il Regolamento corrente relativo al trasporto degli ausili per la mobilità e alle apparecchiature mediche è disponibile su richiesta presso la compagnia stessa, nel nostro sito web e presso uno dei nostri agenti autorizzati.

10.5 Bagaglio in eccedenza

Se un bagaglio registrato supera il limite di peso consentito, o se il passeggero supera il numero limite di colli, si applicano le tariffe per i bagagli in eccedenza. I limiti di peso e le tariffe relative ai bagagli in eccedenza sono disponibili presso la compagnia stessa, nel nostro sito web e presso uno dei nostri agenti autorizzati. Regolamento e tariffe sono soggetti a modifiche.

10.6 Bagaglio a mano

10.6.1 Il bagaglio portato a bordo come bagaglio a mano deve essere di dimensioni e/o peso tali da consentirne l’inserimento in una cappelliera chiusa in cabina, o sotto il sedile di fronte al passeggero. Il bagaglio a mano non deve superare i limiti di dimensioni, peso e numero di colli applicabile in base al Regolamento tariffario e all’itinerario. Il Regolamento è disponibile presso la compagnia stessa, nel nostro sito web e presso uno dei nostri agenti autorizzati.  Gli oggetti che superano i limiti consentiti o gli articoli che riteniamo non idonei al trasporto in cabina devono essere spediti come bagagli registrati. Prima di ricorrere a questa misura, sarà offerta al passeggero l’opportunità di rimuovere gli oggetti specificati nella clausola 10.1, terzo paragrafo. Il passeggero potrà essere soggetto alle tariffe bagagli applicabili se l’articolo supera i limiti consentiti.

10.6.2 Gli oggetti che non possono essere trasportati nella stiva, possono essere accettati in cabina nella misura consentita dalle norme applicabili e dal nostro Regolamento.

10.6.3 Gli ausili per la mobilità devono essere trasportati in cabina nella misura in cui ciò sia fattibile e consentito dalle norme applicabili. Gli ausili per la mobilità che non possono essere trasportati in cabina possono essere riposti nella stiva di carico. In ogni caso, agli ausili per la mobilità dovrà essere assegnata la priorità di stivaggio, nella cabina dell’aeromobile o nella stiva di carico, a seconda dei casi.

10.7 Ritiro dei bagagli 

10.7.1 Il passeggero deve ritirare il proprio bagaglio registrato non appena disponibile alla destinazione finale o allo scalo intermedio. Se il passeggero non ritira il bagaglio entro un tempo ragionevole, abbiamo la facoltà di imporre una tariffa di stoccaggio. Se il passeggero non ritira il bagaglio entro tre (3) mesi dal momento in cui è stato reso disponibile, il bagaglio sarà rimosso senza alcuna responsabilità da parte nostra per eventuali perdite subite dal passeggero in conseguenza di ciò.

10.7.2 Durante un viaggio con un volo in coincidenza, in conformità alle condizioni locali di sdoganamento, potrà essere richiesto al passeggero di ritirare il proprio bagaglio registrato nello scalo di transito e di sottoporlo nuovamente al check-in per il volo successivo, anche se sul tagliando di controllo del bagaglio è indicato il trasporto dello stesso fino alla destinazione finale. Il passeggero è tenuto ad attenersi alle condizioni locali di sdoganamento del paese di transito.

10.7.3 Solo la persona in grado di esibire il tagliando di controllo e l’etichetta di identificazione del bagaglio è autorizzata a ritirare il bagaglio registrato.

10.7.4 Se una persona che intende ritirare il bagaglio non è in grado di esibire il tagliando di controllo del bagaglio o di identificare il bagaglio per mezzo dell’apposita etichetta, possiamo rifiutare di consegnare il bagaglio, a meno che la persona in questione non sia in grado di dimostrare in maniera soddisfacente la proprietà del bagaglio stesso.

10.7.5 Al momento dello sbarco, il passeggero deve rimuovere tutti i propri bagagli a mano dall’aeromobile. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali perdite subite dal passeggero che non abbia rimosso tutti i propri bagagli a mano dall’aeromobile al momento dello sbarco.

10.8 Animali 

10.8.1 Gli animali vivi (cani e gatti) sono ammessi per il trasporto in cabina o nella stiva di carico da/verso determinate destinazioni a fronte delle tariffe corrispondenti e in conformità al Regolamento relativo ai requisiti di prenotazione, check-in e trasporto. Gli animali devono essere trasportati nell’apposito trasportino secondo il nostro Regolamento, e accompagnati da certificati di salute e vaccinazione validi, permessi di importazione e qualsiasi altro documento richiesto nella destinazione finale o nel paese di transito. Per informazioni specifiche sul nostro Regolamento e sulle tariffe per il trasporto di animali, è possibile rivolgersi direttamente alla compagnia, consultare il nostro sito web o contattare uno dei nostri agenti autorizzati. Regolamento e tariffe sono soggetti a modifiche. I cani da accompagnamento sono ammessi gratuitamente per il trasporto in conformità alla clausola 10.8.2.

10.8.2 I cani da accompagnamento al seguito di passeggeri con esigenze speciali dovranno essere ammessi nella cabina dell’aeromobile nella misura consentita dalle norme vigenti, a condizione, tuttavia, che il passeggero si assuma la responsabilità di ottenere tutti i certificati, i permessi di importazione e altri documenti richiesti nel paese di destinazione. Per informazioni specifiche relative al Regolamento di viaggio con cani da accompagnamento, cani da supporto emozionale e cani poliziotto e da salvataggio, è possibile rivolgersi direttamente alla compagnia, consultare il nostro sito web o contattare uno dei nostri agenti autorizzati.

10.8.3 Non siamo tenuti a verificare che un animale sia in possesso della necessaria documentazione, inclusi i certificati delle vaccinazioni, prima di viaggiare attraverso, verso o da qualsiasi paese. Decliniamo ogni responsabilità per multe, costi o perdite sostenuti in relazione alla negazione dell'accesso di un animale in un paese.

Articolo 11: Orari e irregolarità dei voli

11.1. Orari 

11.1.1 Faremo tutto quanto in nostro potere per rispettare gli orari pubblicati per il giorno del trasporto. Gli orari indicati nei tabelloni o altrove non sono garantiti e possono cambiare nel periodo che intercorre tra la pubblicazione degli orari e la data in cui si desidera partire. Ci riserviamo il diritto di modificare gli orari.

11.1.2 Prima di accettare una prenotazione, la compagnia o il suo agente autorizzato informerà il passeggero dell’orario di partenza previsto per il volo, che sarà indicato anche sul biglietto o itinerario. La compagnia si riserva il diritto di modificare l’orario di partenza del volo dopo la prenotazione. Se il passeggero fornisce il proprio recapito alla compagnia o al nostro agente autorizzato, faremo quanto in nostro potere per informarlo delle modifiche intercorse. Per i voli diretti verso o provenienti dagli Stati Uniti, avviseremo il passeggero in conformità al nostro Piano di servizio ai clienti.

11.1.3 Se, dopo la prenotazione, l’orario di partenza del volo subisce una variazione significativa superiore a 60 minuti inaccettabile per il passeggero, e non siamo in grado di procurargli un posto a sedere su un volo alternativo e per lui accettabile, gli offriremo un rimborso in conformità all’Articolo 11. Oltre a questo, si applicheranno le disposizioni di cui alle clausole 11.2.3 e 16.4.

11.2 Cancellazioni e ritardi 

11.2.1 Ci adopereremo al meglio delle nostre ragionevoli possibilità per trasportare i passeggeri e i loro bagagli nella maniera più rapida. Per ragioni operative, possiamo stabilire che un volo venga operato per nostro conto da un vettore alternativo o con mezzi di trasporto alternativi.

11.2.2 Se, in qualsiasi momento dopo l’effettuazione della prenotazione, il volo dovesse essere cancellato o subire deviazioni o ritardi, forniremo assistenza ai passeggeri in conformità al Regolamento (CE) 261/2004. Per i voli diretti verso o provenienti dagli Stati Uniti, forniremo assistenza al passeggero in conformità al nostro Piano di servizio ai clienti, se applicabile.

11.2.3 Uno dei seguenti rimedi sarà messo a disposizione del passeggero nell'eventualità che il suo volo sia cancellato o subisca deviazioni o ritardi di cinque ore o più:

a) Adotteremo tutte le misure ragionevoli volte a garantirvi non appena possibile, in condizioni di trasporto comparabili, un volo alternativo per la vostra destinazione finale.

b) Organizzeremo, in condizioni di trasporto comparabili e con una deviazione su aeroporti diversi da quelli previsti nel vostro itinerario, il vostro trasferimento fino alla destinazione finale in una data successiva a vostra convenienza, secondo la disponibilità dei posti.

c) In caso di deviazione su aeroporti diversi da quelli previsti nell’itinerario del passeggero, organizzeremo a nostre spese il trasferimento del passeggero fino alla destinazione concordata.

d) Se il passeggero non accetta le opzioni alternative, offriremo un rimborso in conformità all’Articolo 12.

11.2.4 Qualora dovessero verificarsi alcune delle circostanze menzionate ai punti 11.2.3 a), b), c) e d), salvo quanto disposto dalle norme vigenti, i rimedi di cui all’Articolo 10 saranno gli unici messi a disposizione del passeggero, nei cui confronti decliniamo qualsiasi altra responsabilità. La nostra responsabilità sarà limitata in conformità alla clausola 15.4.

11.3 Overbooking

11.3.1 In caso di negato imbarco non consenziente, offriremo al passeggero una compensazione secondo le norme sulla compensazione per negato imbarco specificate nel Regolamento (CE) 261/2004 o nel 14 CFR Parte 250, ove applicabile.

11.3.2 La compensazione per negato imbarco non consenziente sarà erogata secondo le condizioni concordate tra i passeggeri interessati e il vettore incaricato del trasporto, secondo il Regolamento (CE) 261/2004 o, per i segmenti di volo diretto con origine in un punto negli Stati Uniti o qualsiasi trasporto aereo interstatale negli Stati Uniti, secondo il 14 CFR Parte 250. Le informazioni relative ai diritti dei passeggeri in caso di overbooking o in una qualsiasi delle circostanze specificate nell'Articolo 11, sono disponibili nel nostro sito web e possono essere richieste alla compagnia.

11.4 Voli in coincidenza

Decliniamo ogni responsabilità per le coincidenze, a meno che il passeggero abbia acquistato un volo in coincidenza nella nostra rete di rotte oppure si siano verificate cancellazioni o ritardi per nostra responsabilità. Qualora la responsabilità della perdita della coincidenza sia nostra, forniremo assistenza in conformità alla clausola 11.2.

Articolo 12: Rimborsi

12.1 Aspetti generali 

12.1.1 Qualora non riusciamo a trasportare il passeggero, rimborseremo il suo biglietto secondo quanto disposto da questo Articolo.

12.1.2 Tutte le richieste di rimborso devono essere inviate attraverso l’apposito modulo disponibile nel nostro sito web oppure per posta alla nostra sede centrale.

12.1.3 Un biglietto è rimborsabile solo se corrispondente a una prenotazione confermata per la quale abbiamo ricevuto il pagamento, e se il passeggero possiede un biglietto rimborsabile secondo il Regolamento tariffario.

12.2 Beneficiario del rimborso 

12.2.1 Effettueremo tutti i rimborsi accreditando i relativi importi sulla carta di debito o di credito registrata come mezzo di pagamento per la prenotazione. I pagamenti in contanti saranno rimborsati mediante accredito su un conto corrente specificato.

12.2.2 Se un biglietto è stato pagato da una persona diversa dal passeggero indicato sul biglietto, concederemo il rimborso solo alla persona che ha pagato il biglietto, o in base all'autorizzazione fornita da tale persona.

12.2.3 Un rimborso concesso a una persona in grado di esibire un biglietto non fruito o in possesso di un biglietto non fruito, o che si presenti come titolare del diritto al rimborso secondo le clausole 12.2.1 e 12.2.2, sarà ritenuto un rimborso pieno e completo e decliniamo ogni responsabilità nei confronti di ulteriori richieste di rimborso.

12.3 Rimborsi per cancellazione

Se cancelliamo un volo, l’importo da rimborsare sarà determinato come segue:

a) Se nessuna parte del biglietto è stata fruita, il rimborso corrisponderà all’importo equivalente alla tariffa totale, inclusi i costi specifici di servizi opzionali, quali il bagaglio e la prenotazione del posto, pagati in aggiunta alla tariffa.

b) Se il biglietto è stato parzialmente fruito, il rimborso corrisponderà all’importo relativo alla parte di viaggio inutilizzata.

12.4 Rimborsi

Se il passeggero ha diritto a un rimborso per motivi diversi da quelli indicati nella clausola 12.3, l’importo da rimborsare sarà determinato come segue:

a) Se nessuna parte del biglietto è stata fruita, il rimborso corrisponderà all’importo equivalente alla tariffa totale, meno le tasse sul servizio e i costi di cancellazione applicabili.

b) Se il biglietto è stato parzialmente fruito, il rimborso corrisponderà alla differenza tra la tariffa e la tariffa applicabile per il viaggio tra gli aeroporti in cui il biglietto è stato fruito, meno le tasse sul servizio e i costi di cancellazione applicabili.

12.5 Rimborsi di tasse/imposte

Se in base al Regolamento tariffario una prenotazione non è rimborsabile, il passeggero può richiedere il rimborso delle tasse e imposte governative per le prenotazioni non utilizzate.

12.6 Diritto di negare un rimborso

Se il biglietto è scaduto, abbiamo la facoltà di negarne il rimborso, con l’eccezione delle tasse e delle imposte che saranno invece rimborsate.

12.7 Valuta

Ci riserviamo il diritto di rimborsare gli importi nella stessa valuta utilizzata per l'acquisto del biglietto.

12.8 Autorizzazione al rimborso

Solo noi, o i nostri agenti autorizzati, siamo autorizzati ad emettere rimborsi.

Articolo 13: Comportamento a bordo

13.1 Aspetti generali

Se il passeggero assume a bordo dell’aeromobile un comportamento tale da mettere a repentaglio la sicurezza delle persone a bordo o da recare disturbo agli altri passeggeri o all'equipaggio, o se si sospetta l’intenzione di danneggiare l’aeromobile o le sue dotazioni, o se ostacola l’equipaggio nello svolgimento delle sue mansioni, o se rifiuta di seguire le istruzioni dell'equipaggio, incluse, fra le altre, quelle relative al fumo e al consumo di alcool o droghe, o se interferisce con i membri dell'equipaggio o del personale di cabina nell'esercizio delle loro funzioni, possiamo adottare qualsiasi precauzione che riterremo necessaria al fine di impedire il protrarsi di tale comportamento, incluso l’uso della forza. Il passeggero potrà essere respinto dall'aeromobile, gli potrà essere negato l’ulteriore trasporto da qualsiasi aeroporto e potrà essere perseguito giuridicamente per atti criminali commessi a bordo.

13.2 Uso di apparecchiature elettroniche

13.2.1 A bordo dell’aeromobile è proibito ai passeggeri fare uso di apparecchiature elettroniche contenenti dispositivi di trasmissione o ricezione. Tali apparecchiature includono, fra le altre, telefoni cellulari, registratori portatili a cassetta, radio a transistor, lettori di CD, giochi elettronici e giocattoli radiocomandati. Fanno eccezione le apparecchiature elettroniche dotate di modalità aereo. La modalità aereo deve essere attivata prima della partenza.

13.2.2 L’uso delle apparecchiature elettroniche non contenenti dispositivi di trasmissione o ricezione è proibito durante l'accensione del segnale “Allacciare le cinture”. Tali apparecchiature includono, fra le altre, computer portatili, lettori a cassette e videocamere. L’uso di apparecchi acustici, pacemaker cardiaci e altri dispositivi medici analoghi è consentito per l’intera durata del volo.

Articolo 14: Contratti per altri servizi

14.1 Aspetti generali

Qualora prendiamo accordi con terzi al fine di fornire servizi aggiuntivi oltre al trasporto aereo, oppure emettiamo biglietti o buoni per usufruire di servizi (diversi dal trasporto aereo) forniti da terzi, per esempio prenotazioni di hotel o autonoleggio, agiamo in tal caso esclusivamente come agenti per la fornitura di tali servizi. Si applicano i termini e condizioni indicati dal fornitore di servizi. Decliniamo ogni responsabilità per tali servizi, fatta eccezione per i casi di negligenza da parte nostra nella stipulazione degli accordi.

Articolo 15: Formalità amministrative

15.1 Aspetti generali

Il passeggero è tenuto, sotto la propria responsabilità, a procurarsi tutti i necessari documenti di viaggio, inclusi i visti, e a rispettare tutte le normative, i regolamenti e altre disposizioni delle autorità governative in merito al viaggio nei paesi di provenienza, di destinazione e di transito. Decliniamo ogni responsabilità per le conseguenze eventualmente subite dal passeggero in caso di mancato ottenimento dei documenti necessari o di mancato rispetto di tali normative, regolamenti, requisiti o ordinanze.

15.2 Documenti di viaggio

Prima dell’inizio del trasporto, il passeggero deve essere in grado di esibire tutti i documenti di uscita, di ingresso e di qualsiasi altro tipo necessari secondo le leggi, i regolamenti e le disposizioni stabiliti dalle autorità governative nei paesi interessati, e deve consentirci di effettuare e conservare copie di tali documenti. Ci riserviamo il diritto di negare il trasporto al passeggero che non abbia rispettato i regolamenti applicabili o i cui documenti di viaggio siano incompleti.

15.3 Negazione dell’ingresso

Se a un passeggero viene negato l’ingresso in un paese, il passeggero stesso dovrà sostenere eventuali multe o penali imposte alla compagnia dall’autorità competente. Il passeggero dovrà inoltre sostenere i costi del trasporto fuori dal paese stesso, e la tariffa del viaggio sino al luogo in cui è stato negato l'ingresso non sarà rimborsata.

15.4 Responsabilità del passeggero per multe e penali

Se la compagnia deve pagare una multa o sostenere costi dovuti al mancato rispetto, da parte del passeggero, di normative, regolamenti o altre condizioni relative al viaggio nei paesi interessati, o dovuti al mancato ottenimento dei documenti necessari, il passeggero dovrà, se richiesto, rimborsarci eventuali importi pagati o spese sostenute.

15.5 Ispezione doganale

Se richiesto, il passeggero deve presenziare all’ispezione del bagaglio da parte delle autorità doganali o di altri ufficiali governativi. Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni provocati da tale ispezione o dall’assenza del passeggero.

15.6 Controlli di sicurezza

Il passeggero deve acconsentire a sottoporre la propria persona e il proprio bagaglio a un controllo di sicurezza da parte della compagnia, degli ufficiali governativi, degli ufficiali aeroportuali o di altri vettori.

Articolo 16: Responsabilità per danni

16.1 Aspetti generali 

16.1.1 Ci assumiamo la responsabilità esclusivamente per i danni che si verificano sulle rotte di nostra pertinenza. Nei casi in cui il nostro nome sia riportato sul biglietto in qualità di compagnia charter, ma il volo sia effettivamente operato da un altro vettore, il passeggero ha facoltà di scegliere quale vettore ritenere responsabile.

16.1.2 Secondo le convenzioni applicabili, la nostra responsabilità può essere ridotta o decadere, nell’eventualità di negligenza da parte del passeggero che abbia provocato o contribuito a provocare il danno.

16.1.3 Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni derivanti dalla mancata osservanza delle leggi vigenti o di regolamenti governativi e convenzioni da parte del passeggero.

16.1.4 La nostra responsabilità è limitata alle perdite finanziarie documentate e in nessun caso saremo responsabili di perdite consequenziali, tranne ove richiesto dalle leggi o convenzioni applicabili.

16.1.5 Decliniamo ogni responsabilità per emergenze sanitarie impreviste che si verifichino a bordo dell'aeromobile. Qualora dovessimo sostenere costi dovuti a uno scalo necessario per consentire il trasporto di un passeggero all’ospedale, ci riserviamo il diritto di ritenere tale passeggero responsabile di tutti i costi e le spese da noi eventualmente sostenuti in relazione a tale evento.

16.1.6 Le limitazioni relative alla nostra responsabilità si applicano ai nostri ausiliari, agenti, dipendenti e rappresentanti nella stessa misura in cui si applicano a noi. L’importo totale che potrà essere preteso da noi e dagli ausiliari, agenti, dipendenti e rappresentanti non può eccedere la responsabilità totale, se tale responsabilità ricade su di noi.

16.1.7 Ci riserviamo tutti i diritti nei confronti di potenziali perdite o danni, diretti o indiretti, che possano risultare da informazioni erronee pubblicate nel nostro sito web.

16.1.8 Salvo indicazione esplicitamente contraria, niente di quanto contenuto nelle presenti Condizioni generali di trasporto dovrà essere interpretato come rinuncia da parte nostra ad eventuali eccezioni o limitazioni della nostra responsabilità secondo le leggi, convenzioni o accordi applicabili.

16.2 Responsabilità per danni ai bagagli

16.2.1 Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni causati al bagaglio a mano, se non in caso di colpa effettiva nostra o dei nostri ausiliari o agenti.

16.2.2 La nostra responsabilità in caso di perdita o danni ai bagagli riflette le limitazioni secondo le convenzioni e i regolamenti nazionali o internazionali vigenti. La nostra responsabilità per tali danni o perdita è limitata a 1.131 DSP per passeggero. Nel caso del bagaglio a mano, siamo responsabili solo in caso di nostra colpa.

16.2.3 Il passeggero può beneficiare di un limite di responsabilità più elevato inoltrando una speciale dichiarazione di interesse e a fronte di un supplemento (800 Corone norvegesi). La dichiarazione e la richiesta corrispondente devono essere presentate al più tardi al momento del check-in. In questo caso, aumenteremo la nostra responsabilità massima a 2.262 DSP per passeggero. L’articolo deve essere imballato in conformità al Regolamento pubblicato nel nostro sito web. Ci riserviamo il diritto di:

a) ispezionare il bagaglio registrato al fine di verificare che gli articoli dichiarati di valore siano presenti nella quantità e nella condizione indicate;

b) porre un limite al livello di dichiarazione possibile; e

c) circoscrivere gli articoli per i quali è possibile effettuare la dichiarazione.

16.2.4 Le limitazioni di cui sopra non si applicano se è dimostrato che il danno è frutto di azione deliberata o di condotta imprudente da parte nostra o da parte dei nostri ausiliari o agenti, e con la consapevolezza che ne sarebbe probabilmente conseguito un danno; a condizione che, in caso di tale azione o omissione da parte di un ausiliario o di un agente, sia dimostrato anche che tale ausiliario o agente agiva nell’esercizio delle sue funzioni. 

16.2.5 Per qualsiasi volo proveniente da un punto negli Stati Uniti e diretto verso un altro punto negli Stati Uniti, nonostante quanto sopra, la nostra responsabilità per lo smarrimento, il danneggiamento o la distruzione di ausili per la mobilità, quali sedie a rotelle, sarà limitato al prezzo di acquisto originario di tali ausili.

16.2.6 Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni a noi provocati dai bagagli dei passeggeri. Il passeggero sarà personalmente responsabile di eventuali danni da noi subiti a causa del passeggero stesso o del suo bagaglio; il passeggero dovrà coprire tutte le perdite da noi subite in conseguenza.

16.2.7 Per i voli che non includono un punto di origine o di destinazione negli Stati Uniti, decliniamo ogni responsabilità per danni provocati da oggetti che è proibito trasportare nel bagaglio registrato (vedere la clausola 10.1). Essi includono oggetti fragili e deperibili, oggetti di valore (per esempio computer portatili, gioielli e pietre preziose, denaro, documenti riservati, borse e valigette ventiquattrore con allarme integrato, medicinali, certificati medici o documenti di identità), indipendentemente dal fatto che il bagaglio sia registrato o portato a bordo come bagaglio a mano.

16.2.8 In nessun caso saremo responsabili per danni estetici e/o superficiali subiti dal bagaglio durante il trasporto e provocati da usura e urti normali (danni da usura).

16.3 Responsabilità per lesioni personali e morte

16.3.1 Ci assumiamo la responsabilità di lesioni personali e decessi, secondo le convenzioni vigenti, a condizione che tali lesioni o decessi si verifichino su un volo operato da noi.

16.3.2 Le seguenti condizioni specificate in questa clausola si applicano a tutti i trasporti con noi, indipendentemente dal fatto che siano soggetti a leggi nazionali o internazionali:

a) Ci assumiamo la responsabilità di lesioni fisiche o danni di salute o morte del passeggero, a condizione che l’evento che li ha causati si sia verificato a bordo dell’aeromobile o durante l’imbarco o lo sbarco del passeggero. La responsabilità per danni non sarà soggetta ad alcuna limitazione finanziaria, né per legge, convenzione o accordo;

b) A prescindere dalle disposizioni di cui al paragrafo 16.3.2(a), potremmo, in tutto o in parte, essere esentati dalla responsabilità per danni secondo le convenzioni applicabili se siamo in grado di dimostrare che il passeggero ha contribuito alla lesione o al decesso per negligenza.

c) In caso di incidente, provvederemo immediatamente, e in nessun caso più tardi di quindici (15) giorni, dopo l'accertamento dell’identità della persona che ha diritto alla compensazione, ad erogare un anticipo che sarà proporzionato al danno subito, a copertura delle esigenze immediate. In caso di morte, questo anticipo non sarà inferiore a 16.000 DSP, espressi in Euro, per passeggero.

d) L’erogazione di un anticipo come descritto nella clausola 16.3.2(c):

i. non costituisce un’ammissione di responsabilità;

ii. potrà essere detratto da qualsiasi importo successivamente erogato sulla base della nostra responsabilità;

iii. dovrà essere rimborsato esclusivamente nei casi descritti nella clausola 16.3.2(b), o qualora venga successivamente dimostrato che la persona che ha percepito l’anticipo ha provocato o contribuito alla lesione per negligenza, oppure non è la persona che ha diritto alla compensazione;

e) La nostra responsabilità per lesioni o morte non è soggetta a limitazioni finanziarie. La responsabilità per danni fino a 113.100 DSP in caso di lesioni o morte non è contestabile da parte nostra. Se l’importo è superiore, possiamo contestare la richiesta dimostrando che i danni subiti non sono dovuti a negligenza o altro atto illecito o omissione da parte nostra, dei nostri ausiliari o agenti, o che tali danni sono dovuti unicamente alla negligenza o altro atto illecito o omissione da parte di terzi.

f) Confermiamo di disporre di un’assicurazione di responsabilità che copre almeno 113.100 DSP per passeggero e non meno dell’importo minimo stipulato in base alle leggi, convenzioni o accordi vigenti.

16.4 Responsabilità per ritardi 

16.4.1 Ci assumiamo la responsabilità dei danni provocati da ritardi nel trasporto aereo di passeggeri, bagagli o merci. Ciononostante, decliniamo la responsabilità dei danni provocati da ritardi qualora dimostriamo che noi e i nostri ausiliari e agenti abbiamo adottato tutte le misure ragionevolmente necessarie ad evitare il danno, o che è stato impossibile per loro adottare tali misure, cfr. Articolo 19 della Convenzione di Montreal.

16.4.2 In caso di perdite dovute al ritardo nel trasporto di persone, la responsabilità è limitata a 4.694 DSP.

16.4.3 In caso di perdite dovute al ritardo nel trasporto di bagagli registrati, la responsabilità è limitata a 1.131 DSP.

Articolo 17: Reclami e procedimenti legali 

17.1 Reclami relativi ai bagagli 

17.1.1 Se, arrivato a destinazione, il passeggero scopre che il proprio bagaglio registrato ha subito danni, dovrà informarne immediatamente i nostri rappresentanti e compilare il modulo relativo al danneggiamento dei bagagli. 

17.1.2 Se il titolare del tagliando di controllo del bagaglio ritira il bagaglio registrato corrispondente senza inoltrare un reclamo, ciò sarà considerato prova sufficiente a dimostrare che il bagaglio registrato è stato consegnato in buone condizioni e in conformità alle Condizioni generali di trasporto. Eventuali affermazioni contrastanti dovranno essere dimostrate. 

17.1.3 Se il passeggero intende sporgere un reclamo per danni al bagaglio registrato, dovrà informarci non appena possibile dopo la scoperta del danno, in ogni caso entro e non oltre sette (7) giorni dopo il ricevimento del bagaglio. 

17.1.4 Se il passeggero intende sporgere un reclamo per ritardo del bagaglio, dovrà inviare il reclamo entro e non oltre ventuno (21) giorni dopo il ricevimento del bagaglio. Osservare che la denuncia di irregolarità del bagaglio (Property Irregularity Report) dell’aeroporto non soddisfa i requisiti di scadenza per i reclami specificati nell’Articolo 31 della Convenzione di Montreal. Occorre perciò sollevare un reclamo separato. 

17.1.5 I reclami relativi al bagaglio devono essere inviati all’ufficio bagagli di Norwegian secondo le linee guida indicate nel nostro sito web. Queste informazioni sono disponibili anche presso di noi. 

17.2 Reclami e commenti da parte dei clienti 

Se non si è soddisfatti dell'esito dei propri reclami o contestazioni, occorre portare il caso all'attenzione di un organismo ADR (Alternative Dispute Resolution, o Metodi alternativi di risoluzione delle controversie) La Commissione Europea ha creato un portale per la Risoluzione delle Controversie Online, a cui potete inviare i vostri reclami: http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

Ricordiamo che Norwegian Air Shuttle non è attualmente iscritta alla Alternative Dispute Resolution (Risoluzione Alternativa delle Controversie).

Articolo 18: Risoluzione

18.1 Aspetti generali

Se il passeggero non si attiene alle Condizioni generali di trasporto o al nostro Regolamento, il contratto sarà risolto con effetto immediato senza preavviso orale né scritto da parte nostra, né alcun diritto a rimborsi.

Articolo 19: Autorizzazione

19.1 Aspetti generali

Nessun agente, dipendente o rappresentante di Norwegian è autorizzato a rinunciare ai requisiti specificati nelle Condizioni generali di trasporto.

Per poter visualizzare questo sito occorre abilitare i cookies!

{{'FrontPageAccsessabilityVersionOnDesktopDeviceText' | translate}}

{{'FrontPageDesktopVersionOnMobileDeviceText' | translate}}