Stai attualmente utilizzando la modalità accessibilità su un dispositivo desktop. Disabilita la modalità accessibilità.

Responsabilità del vettore aereo


La presente avvertenza riassume le norme applicate ai vettori aerei della Comunità in conformità del diritto comunitario e della Convenzione di Montreal.

Risarcimento in caso di morte o lesioni

Non vi sono limiti finanziari di responsabilità in caso di lesioni o morte del passeggero. Per danni fino a 128,821 DSP (equivalente approssimativo in moneta locale) il vettore aereo non può contestare le richieste di risarcimento. Al di là di tale importo il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento solo se è in grado di provare che il danno non gli è imputabile.

Anticipi di pagamento

In caso di lesioni o morte di un passeggero, il vettore deve versare entro 15 giorni dall'identificazione della persona avente titolo al risarcimento, un anticipo di pagamento per far fronte a immediate necessità economiche. In caso di morte, l'anticipo non può essere inferiore a 16000 DSP (equivalente approssimativo in moneta locale).

Ritardi nel trasporto dei passeggeri

In caso di ritardo, il vettore è responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. La responsabilità per il danno è limitata a 5 346 DSP (equivalente approssimativo in moneta locale).

Ritardi nel trasporto dei bagagli

In caso di ritardo, il vettore aereo è responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. Le responsabilità per il danno è limitata a 1 288 DSP (equivalente approssimativo in moneta locale).

Distruzione, perdita o danno dei bagagli

Il vettore aereo è responsabile nel caso di distruzione, perdita o danno dei bagagli fino a 1 288 DSP (equivalente approssimativo in moneta locale). In caso di bagaglio registrato, il vettore aereo è responsabile del danno anche se il suo comportamento è esente da colpa, salvo difetto inerente al bagaglio stesso.

Per quanto riguarda il bagaglio non registrato, il vettore aereo è responsabile solo se il danno gli è imputabile.

Limiti di responsabilità più elevati per il bagaglio

I passeggeri possono beneficiare di un limite di responsabilità più elevato rilasciando una dichiarazione speciale, al più tardi al momento della registrazione, e pagando un supplemento.

Reclami relativi al bagaglio

In caso di danno, ritardo, perdita o distruzione durante il trasporto del bagaglio, il passeggero deve sporgere quanto prima reclamo per iscritto al vettore. Nel caso in cui il bagaglio registrato sia danneggiato, il passeggero deve sporgere reclamo per iscritto entro sette giorni, e in caso di ritardo entro ventun giorni, dalla data in cui il bagaglio è stato messo a disposizione del passeggero.

Responsabilità per danni

Ci assumiamo la responsabilità esclusivamente per i danni che si verificano sulle rotte di nostra pertinenza. Nei casi in cui il nostro nome sia riportato sul biglietto in qualità di compagnia charter, ma il volo sia effettivamente operato da un altro vettore, il passeggero ha facoltà di scegliere quale vettore ritenere responsabile.

Secondo le convenzioni applicabili, la nostra responsabilità può essere ridotta o decadere, nell’eventualità di negligenza da parte del passeggero che abbia provocato o contribuito a provocare il danno.

Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni derivanti dalla mancata osservanza delle leggi vigenti o di regolamenti governativi e convenzioni da parte del passeggero.

La nostra responsabilità è limitata alle perdite finanziarie documentate e in nessun caso saremo responsabili di perdite consequenziali, tranne ove richiesto dalle leggi o convenzioni applicabili.

Decliniamo ogni responsabilità per emergenze sanitarie impreviste che si verifichino a bordo dell'aeromobile. Qualora dovessimo sostenere costi dovuti a uno scalo necessario per consentire il trasporto di un passeggero all’ospedale, ci riserviamo il diritto di ritenere tale passeggero responsabile di tutti i costi e le spese da noi eventualmente sostenuti in relazione a tale evento.

Le limitazioni relative alla nostra responsabilità si applicano ai nostri ausiliari, agenti, dipendenti e rappresentanti nella stessa misura in cui si applicano a noi. L’importo totale che potrà essere preteso da noi e dagli ausiliari, agenti, dipendenti e rappresentanti non può eccedere la responsabilità totale, se tale responsabilità ricade su di noi.

Ci riserviamo tutti i diritti nei confronti di potenziali perdite o danni, diretti o indiretti, che possano risultare da informazioni erronee pubblicate nel nostro sito web.

Salvo indicazione esplicitamente contraria, niente di quanto contenuto nelle presenti Condizioni generali di trasporto dovrà essere interpretato come rinuncia da parte nostra ad eventuali eccezioni o limitazioni della nostra responsabilità secondo le leggi, convenzioni o accordi applicabili.

Responsabilità per danni ai bagagli

Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni causati al bagaglio a mano, se non in caso di colpa effettiva nostra o dei nostri ausiliari o agenti.

La nostra responsabilità in caso di perdita o danni ai bagagli riflette le limitazioni secondo le convenzioni e i regolamenti nazionali o internazionali vigenti. La nostra responsabilità per tali danni o perdita è limitata a 1 288 DSP per passeggero. Nel caso del bagaglio a mano, siamo responsabili solo in caso di nostra colpa.

Il passeggero può beneficiare di un limite di responsabilità più elevato inoltrando una speciale dichiarazione di interesse e a fronte di un supplemento (800 Corone norvegesi). La dichiarazione e la richiesta corrispondente devono essere presentate al più tardi al momento del check-in. In questo caso, aumenteremo la nostra responsabilità massima a 2 576 DSP per passeggero. L’articolo deve essere imballato in conformità al Regolamento pubblicato nel nostro sito web. Ci riserviamo il diritto di:

a) ispezionare il bagaglio registrato al fine di verificare che gli articoli dichiarati di valore siano presenti nella quantità e nella condizione indicate;

b) porre un limite al livello di dichiarazione possibile; e

c) circoscrivere gli articoli per i quali è possibile effettuare la dichiarazione.

Le limitazioni di cui sopra non si applicano se è dimostrato che il danno è frutto di azione deliberata o di condotta imprudente da parte nostra o da parte dei nostri ausiliari o agenti, e con la consapevolezza che ne sarebbe probabilmente conseguito un danno; a condizione che, in caso di tale azione o omissione da parte di un ausiliario o di un agente, sia dimostrato anche che tale ausiliario o agente agiva nell’esercizio delle sue funzioni.

Per qualsiasi volo proveniente da un punto negli Stati Uniti e diretto verso un altro punto negli Stati Uniti, nonostante quanto sopra, la nostra responsabilità per lo smarrimento, il danneggiamento o la distruzione di ausili per la mobilità, quali sedie a rotelle, sarà limitato al prezzo di acquisto originario di tali ausili.

Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni a noi provocati dai bagagli dei passeggeri. Il passeggero sarà personalmente responsabile di eventuali danni da noi subiti a causa del passeggero stesso o del suo bagaglio; il passeggero dovrà coprire tutte le perdite da noi subite in conseguenza.

Per i voli che non includono un punto di origine o di destinazione negli Stati Uniti, decliniamo ogni responsabilità per danni provocati da oggetti che è proibito trasportare nel bagaglio registrato (vedere la clausola 10.1). Essi includono oggetti fragili e deperibili, oggetti di valore (per esempio computer portatili, gioielli e pietre preziose, denaro, documenti riservati, borse e valigette ventiquattrore con allarme integrato, medicinali, certificati medici o documenti di identità), indipendentemente dal fatto che il bagaglio sia registrato o portato a bordo come bagaglio a mano.

In nessun caso saremo responsabili per danni estetici e/o superficiali subiti dal bagaglio durante il trasporto e provocati da usura e urti normali (danni da usura).

Responsabilità per lesioni personali e morte

Ci assumiamo la responsabilità di lesioni personali e decessi, secondo le convenzioni vigenti, a condizione che tali lesioni o decessi si verifichino su un volo operato da noi.

Le seguenti condizioni specificate in questa clausola si applicano a tutti i trasporti con noi, indipendentemente dal fatto che siano soggetti a leggi nazionali o internazionali:

a) Ci assumiamo la responsabilità di lesioni fisiche o danni di salute o morte del passeggero, a condizione che l’evento che li ha causati si sia verificato a bordo dell’aeromobile o durante l’imbarco o lo sbarco del passeggero. La responsabilità per danni non sarà soggetta ad alcuna limitazione finanziaria, né per legge, convenzione o accordo;

b) A prescindere dalle disposizioni di cui al paragrafo 16.3.2(a), potremmo, in tutto o in parte, essere esentati dalla responsabilità per danni secondo le convenzioni applicabili se siamo in grado di dimostrare che il passeggero ha contribuito alla lesione o al decesso per negligenza.

c) In caso di incidente, provvederemo immediatamente, e in nessun caso più tardi di quindici (15) giorni, dopo l'accertamento dell’identità della persona che ha diritto alla compensazione, ad erogare un anticipo che sarà proporzionato al danno subito, a copertura delle esigenze immediate. In caso di morte, questo anticipo non sarà inferiore a 16.000 DSP, espressi in Euro, per passeggero.

d) L’erogazione di un anticipo come descritto nella clausola 16.3.2(c):

i. non costituisce un’ammissione di responsabilità;

ii. potrà essere detratto da qualsiasi importo successivamente erogato sulla base della nostra responsabilità;

iii. dovrà essere rimborsato esclusivamente nei casi descritti nella clausola 16.3.2(b), o qualora venga successivamente dimostrato che la persona che ha percepito l’anticipo ha provocato o contribuito alla lesione per negligenza, oppure non è la persona che ha diritto alla compensazione;

e) La nostra responsabilità per lesioni o morte non è soggetta a limitazioni finanziarie. La responsabilità per danni fino a 128,821 DSP in caso di lesioni o morte non è contestabile da parte nostra. Se l’importo è superiore, possiamo contestare la richiesta dimostrando che i danni subiti non sono dovuti a negligenza o altro atto illecito o omissione da parte nostra, dei nostri ausiliari o agenti, o che tali danni sono dovuti unicamente alla negligenza o altro atto illecito o omissione da parte di terzi.

f) Confermiamo di disporre di un’assicurazione di responsabilità che copre almeno 128,821 DSP per passeggero e non meno dell’importo minimo stipulato in base alle leggi, convenzioni o accordi vigenti.

Responsabilità per ritardi 

Ci assumiamo la responsabilità dei danni provocati da ritardi nel trasporto aereo di passeggeri, bagagli o merci. Ciononostante, decliniamo la responsabilità dei danni provocati da ritardi qualora dimostriamo che noi e i nostri ausiliari e agenti abbiamo adottato tutte le misure ragionevolmente necessarie ad evitare il danno, o che è stato impossibile per loro adottare tali misure, cfr. Articolo 19 della Convenzione di Montreal.

In caso di perdite dovute al ritardo nel trasporto di persone, la responsabilità è limitata a 5 346 DSP.

In caso di perdite dovute al ritardo nel trasporto di bagagli registrati, la responsabilità è limitata a 1288 DSP.