Stai attualmente utilizzando la modalità accessibilità su un dispositivo desktop. Disabilita la modalità accessibilità.

OSL

Voli per Oslo Norvegia

I prezzi migliori da a Oslo-Gardermoen

Tutti i prezzi sono riferiti ai voli di sola andata da {{user.selectedAirportName}} a Oslo-Gardermoen e includono tasse e spese.


{{friendlyMessage.header}}

Oslo a colpo d’occhio

Perché visitare Oslo

Oslo è uscita dall’ombra delle sue vicine nordiche. La capitale norvegese ora è la rivale di tutte per quanto riguarda musica, cultura e design.

Attrazione locale

La ex-area operaia di Grünerløkka è un quartiere di parchi, mercati, boutique ed è anche il principale salone del cibo della città.

Lo sapevate?

La principale via pedonale di Oslo, la Karl Johans Gate, prende il nome da un re di Svezia e Norvegia di origini francesi. Governava da Stoccolma, non sapeva parlare norvegese e non aveva potere di veto contro il Parlamento norvegese.

Lettura consigliata

Il Pettirosso (2000), il primo romanzo poliziesco di Jo Nesbø ad essere tradotto in inglese nel 2006 e in cui appare l’ispettore Harry Hole.

Statistiche

  • Numero di abitanti: 647.000
  • Temperatura media a gennaio: -0,3 °C
  • Temperatura media ad agosto: 15,8 °C

Da fare a Oslo

Mathallen

I norvegesi sono frequenti viaggiatori sin dall’epoca dei Vichinghi, quindi non è una sorpresa che il principale salone del cibo in città (il Mathallen) sia dominato dalle influenze europee. Ci sono esempi di specialità parigine da forno, “pintxos” dai Paesi Baschi e prodotti bio dalla Toscana. Cercate bene e troverete anche le migliori specialità di pesce norvegesi. Al piano inferiore, lo Smelteverket vi invita a provare lo spirito gastronomico americano e le birre artigianali nella sua atmosfera industriale, proprio sopra il fiume. Al piano superiore, l’estremamente creativo Hitchiker serve streetfood in un ambiente ristorante molto rilassato. I waffle con kimchi e il gelato ai popcorn scoppiettanti sono alcuni dei piatti che potreste provare quando arrivate qui. Un giro al Mathallene e nei suoi dintorni, probabilmente, non durerà più del tempo per il pranzo.

Vola a Oslo, visita Mathallen.
Mathallen, il principale mercato alimentare di Oslo (Foto: Visita Oslo/Finn Ståle Felberg)

Pjoltergeist

Un po’ fuori dai sentieri più battuti e più o meno nascosto oltre una porta anonima, il Pjoltergeist potrebbe alleggerirvi leggermente il portafoglio con il suo menu da 8 portate, ma le vostre papille gustative vi ringrazieranno. Provate il cocktail pre-dinner “pjolter” (una sorta di Highball norvegese) e fate una scorpacciata di specialità fusion nippo-coreano-norvegesi servite su piatti Mumin. Per quelli che non se la sentono di prendere l’intero menù, c’è sempre l’opzione di uno snack al bar.

Munchies

Ultimamente i posti per gustare degli hamburger gourmet stanno spuntando come funghi in tutta Oslo. Il Munchies, insieme con il Døgnvill, l’Illegal Burger e lo Kverneriet è uno di quelli che sentirete più nominare se chiedete ai locali quale è il loro preferito.

Funky Fresh Foods

Nonostante la tradizionale dieta norvegese sia a base di carne e pesce, c’è un crescente movimento vegano in città con oltre 100 locali vegan-friendly sparsi per la capitale. Scaricate la app gratis da vegannorway.com per esplorare le varie possibilità. Uno dei luoghi più quotati è il Funky Fresh Foods, ristorante di cibo vegano e crudista nel Norwegian Centre for Design and Architecture, a soli due passi dal Mathallen (salone del cibo cittadino) lungo il fiume.

Cheap Eats

Se siete a corto di denaro, alcuni dei più economici spuntini di Oslo si possono trovare nelle strade laterali intorno a Torggata. I ristoranti cinesi, vietnamiti e tailandesi offrono menù giornalieri, che a pranzo costano anche meno. Ma attenzione a ordinare una birra, perché potrebbe far raddoppiare la cifra del conto!

The Villa e Revolver

I nightclub non si riempiono fino a mezzanotte a causa del concetto del “vorspiel” che vede i ricchi quartieri accendersi di pre-party alimentati dalla birra acquistata nei supermercati. Se non venite invitati a un vorspiel (pre-party), andate in uno dei club intorno a Youngstorget quando l’orologio batte la mezzanotte. The Villa Dancing accoglie regolarmente alcuni dei più grandi nomi mondiali della musica elettronica alle sue console, mentre il vicino Revolver è il posto adatto per la rock music, la birra e i concerti dal vivo dove, nel nascosto piano interrato, l’aria puzza di sudore.

Himkok

Se siete a caccia di grandi cocktail in ambienti di classe, il bar clandestino Himkok è il posto giusto dove andare. “Himkok” è una parola dello slang norvegese che significa “liquore prodotto clandestinamente” e i proprietari, più che giustificare il nome scelto distillando i propri alcolici, coltivano erbe aromatiche di fianco al bar e mixano alcuni dei migliori cocktail di Oslo. L’Himkok possiede anche un grande bar sul retro per gustare il sidro, se quello è più il vostro genere.

Crowbar

È sempre meno un segreto che lo scenario della birra artigianale norvegese stia fiorendo, il che riflette anche i numerosi pub che la servono e che stanno ultimamente spuntando qua e là ad Oslo negli ultimi anni. Il Crowbar, semplicemente conosciuto come il “Kråka” dalla maggior parte degli abitanti del posto, è fra i migliori posti dove andare. Offre circa 20 tipi di birre alla spina di qualità che variano da quelle prodotte dalla casa, le Crow Ale, fino ad altri marchi locali ed internazionali. Gli entusiasti della birra artigianale qui si sentiranno come a casa.

Blå

La domenica c’è solo un’opzione degna di essere presa in considerazione. Il club Blå sul lungo fiume ospita il quartetto Frank Znort quasi ogni domenica dell’anno. Questa istituzione di Oslo inizia alle 4 del pomeriggio, ma potete aspettarvi che il divertimento continui anche durante la notte.

Robot

Seguite i jeans attillati e i tagli di capelli biondi a spazzola verso il quartiere Grünerløkka per una esperienza di shopping unica in negozi a buon mercato affiancati a boutique di lusso. Markveien è il posto dove troverete uno dei più interessanti negozi di Oslo: il Robot con abbigliamento vintage e di stile mod anni ‘60.

Chillout Travel Cafe

Fate un salto alla porta accanto per pianificare il vostro prossimo viaggio al Chillout Travel Cafe, dove oltre ad acquistare un nuovo zaino o gadget da viaggio, potrete sorseggiare un latte macchiato e gustarvi un panino alla cannella mentre cercate qualcosa nella collezione dei libri di viaggio.

La Galleria Nazionale

Avrete la possibilità di vedere uno dei dipinti più famosi del mondo senza la folla che si trova al Louvre o a Santa Maria delle Grazie. Ma ricordate che “L’urlo” di Edvard Munch è alla Galleria Nazionale e non al Museo Munch.

Il Museo Vichingo, il Museo Kon-Tiki e il Museo Fram

Prendete una barca per la penisola di Bygdøy ed esplorate il passato marinaro della Norvegia. Troverete tre vere navi vichinghe e resti di insediamenti al Museo delle Navi Vichinghe, la zattera originale della spedizione di Thor Heyerdahl all’Isola di Pasqua nel Museo Kon-Tiki e la più robusta nave di legno mai costruita al Museo Fram.

La corsa nel Korketrekkeren

Per gli avventurosi, le foreste intorno ad Oslo offrono tutto l’anno numerose opportunità e sono facilmente raggiungibili con la metro cittadina. Si possono praticare trekking, pesca e nuoto in estate mentre, in inverno, chi cerca il brivido, può affittare una slitta e provare la famosa corsa Korketrekkeren. Se rimanete sulla slitta fino alla fine del percorso, riprendete la metro, tornate sulla collina e rifatelo.

Il Museo di Vigeland

Le più di 200 statue di pietra, bronzo e ferro nel Parco Vigeland vi affascineranno, ispireranno e divertiranno. Situato nella piacevole cornice del Parco Frogner, il più vasto spazio aperto di Oslo, il Vigeland è il parco scultoreo più grande al mondo creato da un unico artista, Gustav Vigeland (1869-1943).

Vola a Oslo, visita il parco Vigeland.
Il Parco Vigeland (Foto: Visit Oslo/Roberto Meazza © Vigeland-museet/BONO)

Eventi da non perdere:

  • By:larm Festival (marzo)
  • Holmenkollen Ski Festival (marzo)
  • Melodi Grand Prix (marzo)
  • Parata del Giorno della Costituzione (maggio)
  • Mini Øya –festival musicale per bambini (maggio)
  • National Music Day (giugno)
  • Norwegian Wood - festival musicale (giugno)
  • Oslo Gay Pride (giugno)
  • NorwayCup– calcio giovanile (luglio)
  • Oslo Jazz festival (agosto)
  • Øya music festival (agosto)
  • Mela Festival (agosto)
  • World Music Festival (ottobre)
  • Mercatini di Natale (dicembre)

Volare con Norwegian

WiFi gratuito a bordo sulla maggior parte dei voli in Europa

Scegli un volo confortevole con WiFi gratuito quando voli Norwegian.

    Mangiare e bere a bordo

    Durante il tuo volo, puoi acquistare una varietà di snack, sandwich, altri pasti leggeri e bevande. Ricordati di consultare il nostro menu di bordo quando sali sull'aereo.

    Nuovo aeromobile - emissioni ridotte

    La nostra flotta è una delle più giovani del mondo. L'età media dei nostri aeromobili è infatti di soli 3,6 anni, il che significa emissioni ridotte.

    Prenotazione del posto

    A partire da 10 Euro, puoi scegliere il posto vicino al finestrino, sederti davanti per risparmiare tempo, o vicino alle uscite per avere più spazio per le gambe. Hai già prenotato? Aggiungi adesso la prenotazione del posto.

    Video on Demand

    Sui voli che durano più di 3 ore e mezza, puoi guardare film e serie TV sul tuo smartphone, tablet e computer portatile per 7 Euro. Non dimenticare gli auricolari!

    Aeroporto centrale

    Gli aeroporti verso i quali voliamo sono situati in posizione centrale, con collegamenti rapidi e semplici per il centro città e oltre. Meno seccature, più tempo per divertirsi.

    Accumula CashPoint

    Iscriviti al programma Norwegian Reward, e ottieni dei CashPoint ogni volta che voli con noi. 

Stai cercando una destinazione simile?

Per poter visualizzare questo sito occorre abilitare i cookies!

Stai attualmente utilizzando la modalità accessibilità su un dispositivo desktop.

Stai attualmente utilizzando la versione desktop su un dispositivo mobile.